Privacy, approvato il decreto di adeguamento al GDPR

Il Consiglio dei Ministri dell’8 agosto 2018 ha approvato il decreto di adeguamento al GDPR.

La riforma della privacy entrerà in vigore in maniera graduale e per le imprese sarà garantito un periodo transitorio da controlli e ispezioni che dovrebbe durare 8 mesi.

Ora è attesa per la pubblicazione del testo del decreto di adeguamento al GDPR in Gazzetta Ufficiale.

Così come deciso dall’apposita Commissione costituita e comunicato dal Governo si è deciso di modificare il Codice della Privacy esistente, nonostante le profonde innovazioni introdotte dal Regolamento UE 2016/679 in merito all’approccio alla tutela della privacy.

 

Contattaci per una Consulenza